Dal 1975 Uniform produce stampi per materie plastiche di alta precisione.

Blog ufficiale

IL FUTURO DELLE LAVORAZIONI
TERMOPLASTICHE: TUTTE LE NOVITÀ
IN MATERIA DI STAMPI AD INIEZIONE
ED EFFICIENZA PRODUTTIVA

IL FUTURO DELLE LAVORAZIONI
TERMOPLASTICHE:
TUTTE LE NOVITÀ
IN MATERIA DI STAMPI
AD INIEZIONE
ED EFFICIENZA PRODUTTIVA

IL FUTURO DELLE LAVORAZIONI TERMOPLASTICHE: TUTTE LE NOVITÀ IN MATERIA DI STAMPI AD INIEZIONE ED EFFICIENZA PRODUTTIVA

IL FUTURO DELLE LAVORAZIONI TERMOPLASTICHE: TUTTE LE NOVITÀ IN MATERIA DI STAMPI AD INIEZIONE ED EFFICIENZA PRODUTTIVA

Uno dei timori delle aziende che acquistano stampi ad iniezione per materie termoplastiche è la durata dello stampo.

Alla luce dell’investimento iniziale, ci si chiede immediatamente quanti cicli produttivi sarà in grado di compiere lo stampo.

È un timore più che legittimo e pertanto cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in questo post.

Partiamo con il cercare di capire quali sono le cause che determinano una precoce usura degli stampi e a cosa prestare attenzione.

La tipologia di polimero iniettato

Come già saprai, esistono diverse tipologie di polimeri e possiamo fare una prima distinzione tra quelli non rinforzati o caricati e quelli più tecnici, rinforzati o caricati. In base alla loro composizione presentano caratteristiche diverse che vanno prese in considerazione quando si sceglie il tipo di acciaio per la costruzione dello stampo.

La scelta del giusto materiale contribuisce ad allungare la vita dello stampo.

La corrosione

La corrosione è un altro fenomeno che riduce la vita degli stampi. A seconda del materiale plastico che viene iniettato nello stampo, questo deve avere la giusta temperatura; alcune plastiche chiedono, per esempio, che lo stampo sia ad una temperatura di 10° C, altri di 100° C o più.

Per mantenere gli stampi della giusta temperatura, si utilizzano dei liquidi (acqua o olio); l’acqua può portare alla corrosione. E anche in questo caso è importante scegliere un materiale resistente all’ossidazione.

Un altro fenomeno tipico riguarda la condensa: in estate i capannoni produttivi sono molto caldi (possono arrivare anche a una temperatura di 37° C), quando gli stampi sono invece condizionati a 15° C – 20° C. Si crea, pertanto, uno strato di condensa sullo stampo che porta all’ossidazione dell’acciaio.

Oltra alla scelta dell’acciaio, in questi casi si possono utilizzare anche dei particolari rivestimenti che proteggono lo stampo sia dall’abrasione che dalla corrosione.
Di rivestimenti ne esistono molteplici, un produttore esperto e competente deve saper selezionare la giusta combinazione di materiale e rivestimento in base alle specifiche esigenze del cliente.

L’usura meccanica

Gli stampi che si trovano sul mercato hanno una garanzia di 1 o 2 milioni di cicli; se un ciclo dura mediamente 10 secondi, questo significa che lo stampo lavorerà per almeno 10 milioni di secondi. Sto facendo un calcolo approssimativo solo per farti capire a quali “sforzi” è sottoposto lo stampo.

A tal proposito ricordiamo che lo stampo è fatto da parti meccaniche in movimento che con il passare del tempo si usurano a causa degli attriti.

Determinate soluzioni progettuali possono ridurre l’usura legata agli attriti meccanici; mi riferisco per esempio allo studio degli accoppiamenti tra le parti che si devono toccare solo quando necessario. Nel caso in cui non si possano mettere in atto questi accorgimenti progettuali allora si devono prevedere degli appositi rivestimenti antifrizione.

Pertanto per evitare che le parti si usurino a causa della frizione, queste devono essere perfettamente bilanciate, frutto di una precisa progettazione e di un’accurata lavorazione meccanica.

Se gli stampi non sono progettati correttamente, si rischiano dei fenomeni di usura precoce.

Alla luce di tutte queste considerazioni quando pensi al tuo produttore di stampi, immagina il lavoro di un sarto: lo stampo deve essere cucito addosso al prodotto che si deve stampare, tenendo ben presenti tutta una serie di fattori.

Noi di UNIFORM ci vediamo proprio così, come dei sarti capaci di tradurre in un prodotto tutte le tue esigenze produttive. La nostra decennale esperienza ci ha resi un punto di riferimento sul mercato della progettazione e produzione di stampi ad iniezione di alta precisione per materie termoplastiche.

Visto che la tua serenità è la nostra priorità, ti offriamo delle garanzie su misura nel ciclo di vita del tuo packaging:

  • Garanzia 180 Plus include un supporto post-vendita eccezionale, assicurandoti operatività serena e senza intoppi.
  • Garanzia ExtendaLife offre una copertura fino a 3 anni e 3 milioni di cicli. Include controlli periodici da parte di tecnici specializzati e la possibilità di effettuare questi controlli nei nostri stabilimenti, per una sicurezza senza eguali.

A questo punto non ti resta che metterci alla prova; grazie a UNIexperience puoi testare una gamma completa dei nostri servizi senza alcun vincolo.

Seguici

Recenti

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.